Storage e autoconsumo: verso una gestione totalmente personalizzata

Quando si parla di autoconsumo e gestione dell’impianto è naturale pensare al sistema di monitoraggio, fondamentale per controllare consumi, performance e aiutare ad identificare malfunzionamenti o guasti.

Non solo, le soluzioni di storage possono contribuire a ridurre le spese e in alcuni casi a raggiungere quasi lo zero in bolletta.

E se vi dicessimo che è possibile non solo monitorare le prestazioni del vostro impianto, ma gestire i consumi in maniera personalizzata?

Energy Meter Growatt: gestione totale dell’impianto

Tutto questo è possibile grazie all’Energy Meter Growatt: installandolo nel punto di scambio tra l’inverter e la rete elettrica, una volta effettuati i setting necessari, consente di avere una visione in tempo reale dell’energia prodotta, consumata e autoconsumata, limitando l’immissione in rete e permettendo di destinare più energia all’autoconsumo quando la domanda è alta o di rispettare il limite di immissione quando la richiesta è bassa.

In poche parole, grazie all’Energy Meter Growatt è possibile una gestione non solo più efficiente, ma totalmente personalizzata.

Smart Key Growatt e inverter MIN TL-XE: tecnologia ed evoluzione digitale

Nella soluzione proposta l’Energy Meter è abbinato alla Smart Key Growatt, un dispositivo con porta USB che consente di gestire installazione, setting, controllo e impostazione parametri di ogni impianto fotovoltaico direttamente da smartphone, snellendo e ottimizzando i processi. Scopri di più sulla Smart Key

Top di gamma anche per l’inverter scelto: il monofase MIN TL-XE ha un design compatto e, è estremamente facile da installare e configurare ed è dotato di caratteristiche digitali avanzate. Per maggiori informazioni vai alla scheda tecnica.

 

Semplice. Come inviare un messaggio.